Kairos

“KAIRòS” – Francesco Carta Ensemble

J. Kyle Gregory, flicorno
Paola Zannoni, violoncello
Francesco Carta, pianoforte
Luca Nardon, percussioni

“Kairòs”, un nuovo progetto del pianista e compositore vicentino Francesco Carta, “un affresco moderno, musiche capaci di penetrare suadenti nell’anima attraverso la regia del pianoforte, la poesia del flicorno e gli innesti di percussioni e violoncello. Una finestra sui nuovi orizzonti del jazz”. La presenza nell’organico di strumenti così diversi e appartenenti alle grandi famiglie strumentali (a fiato, corda, percussioni) rappresenta il desiderio di esaltare i « colori della musica », per creare un quadro dalle molte sfumature.

Francesco Carta, pianista e compositore è nato a Vicenza nel 1969.
Diplomato in pianoforte e in musica jazz (con Franco D’Andrea); in possesso del diploma accademico di secondo livello abilitante all’insegnamento strumentale.
Ha studiato jazz frequentando corsi e seminari tenuti da: Marcello Tonolo, Luigi Bonafede, Paolo Birro, Lee Konitz, Stefano Battaglia, Franco D’Andrea, John Taylor.
Ha fatto parte della band italo/slovena “Devil Doll”, ha poi fondato l’ “Experimental Quartet”.
Ha all’attivo circa 300 concerti, ha suonato in jazz-club, teatri, rassegne e festival, tra cui: “New Conversations-Vicenza Jazz”; “Itinerari Jazz” (Trento); “Società del Quartetto” di Vicenza; “Selvazzano in Jazz” (Veneto Jazz); “Villa Celimontana” (Roma); “Pavone Open Jazz Festival” (Ivrea); “I Martedì al Conservatorio” (Vicenza); “Mantova musica festival”; e molti altri ancora.
E’ docente di pianoforte nelle scuole statali a indirizzo musicale.